All'Università di Sassari arriva Ulisse, l'Erasmus oltre l'Erasmus: soggiorni di studio e tirocini fuori dai confini europei

Stampa
Ulisse-logoLa mobilità internazionale studentesca è sempre più al centro delle politiche dell'Università di Sassari. Per consentire ai propri iscritti di maturare nuove esperienze sia di studio sia di tirocinio nei paesi non aderenti all’Erasmus, attraverso il programma Ulisse "Student mobility for study and for placement", l'Ateneo ha stanziato quest'anno 110mila euro, una somma quattro volte superiore a quella che era stata prevista per il 2011.
Il progetto si affianca alle altre iniziative messe in campo dall'Università di Sassari per le mobilità internazionali studentesche – tutte finanziate, oltre che con i contributi dell’Unione Europea e del Ministero dell’Università, anche con il determinante apporto dei fondi della Regione Sardegna (LR 3/2009) – . In particolare, con il programma Ulisse l’ateneo incoraggia gli studenti a mettersi in gioco oltre i confini comunitari: le borse variano dai 1000 ai 3000 euro a seconda della durata dei soggiorni e dei costi di viaggi.  
 
"Grazie all’Ulisse lo scorso anno – primo anno di sperimentazione – circa trenta studenti dell'Università di Sassari hanno potuto arricchire il proprio bagaglio culturale e professionale con interessanti esperienze di studio e con tirocini molto qualificati – spiega il delegato del Rettore Piero Sanna – : alcuni hanno frequentato centri di ricerca e istituzioni di alta formazione, altri hanno collaborato con organizzazioni non governative, con importanti istituzioni sanitarie, con rinomati studi professionali.  Tra i paesi toccati dalle mobilità dell’anno scorso, oltre agli Stati Uniti e alla Russia, figurano il Libano, l’Egitto, la Georgia, il Brasile, la Thailandia, la Cina e il Giappone. Tutti sono ritornati entusiasti e con il desiderio di allargare ulteriormente i propri orizzonti. Quest'anno, grazie all'incremento del fondo stanziato dall'Ateneo, potremo assicurare un sostegno nettamente più incisivo e soddisfare un maggior numero di domande".

Possono partecipare al programma Ulisse gli studenti iscritti ai corsi di laurea, alle scuole di dottorato e ai master dell'Università di Sassari. Le proposte di candidatura dovranno essere trasmesse dal 6 al 24 febbraio  in formato elettronico alle presidenze delle facoltà e in duplice copia cartacea all'Ufficio Relazioni Internazionali (lo sportello in via Macao è aperto da lunedì a venerdì, dalle 10.30 alle 12.30. Il telefono è 079 229757). Tutte le informazioni relative al progetto Ulisse si possono trovare sulla home page del sito dell'Ateneo all'indirizzo www.uniss.it cliccando sull'apposito banner.