PianetaUniversitario.com

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

L'Università di Trieste si conferma ai vertici universitari nazionali nella classifica Censis - la Repubblica 2014/2015

E-mail
L'Università di Trieste mantiene ampiamente le posizioni di testa, a livello nazionale, nella classifica Censis, apparsa oggi con la Grande Guida all'Università 2014/2015 di Repubblica. L'ateneo triestino si colloca, infatti, in terza posizione fra gli atenei di medie dimensioni (da 10.000 a 20.000 studenti) dove vengono censite 15 università, mentre è il quinto ateneo assoluto a livello nazionale sulle 58 università statali considerate, con riferimento cioè al dato del punteggio finale medio ricevuto da ciascuna università.
Leggi tutto...

Unicam si conferma al primo posto della classifica Censis

E-mail
Per l’undicesimo anno consecutivo, l’Università di Camerino si conferma al primo posto nella classifica degli Atenei italiani fino a 10.000 studenti, stilata come ogni anno dal Censis per il quotidiano La Repubblica e pubblicata all’interno della Grande Guida dell’Università, in edicola da oggi 22 luglio. Unicam conferma il suo posto da leader registrando l’eccellente punteggio medio pari a 95.8, che la colloca al primo posto tra gli Atenei marchigiani e al sesto a livello nazionale dopo Siena, Trento, Bologna, Milano politecnico e Trieste.
Leggi tutto...

Erasmus+: l’Ateneo di Salerno stanzia 1.361.380 euro per borse per studio all’estero dei propri studenti!

E-mail
Univ. di SalernoInternazionaliz-zazione: parola d’ordine per un ateneo giovane e dinamico, e soprattutto attento ai contesti economici e alla valorizzazione dei percorsi didattici dei propri studenti. Ed è proprio agli studenti che si rivolge il finanziamento di 1.361.380 euro che l’Università degli Studi di Salerno ha stanziato per borse di studio all’estero nell’ambito del programma Erasmus+. Una cifra cospicua che si traduce in rette mensili di 430 euro, da subito a disposizione degli studenti in partenza.
Leggi tutto...

Incontro con Francesco Profumo al Gran Sasso Science Institute

E-mail
Francesco Profumo“Il progetto delle città intelligenti nel periodo di Programmazione 2014-2020” è il titolo della lezione aperta al pubblico che Francesco Profumo terrà venerdì 25 luglio alle ore 14.30 nell’Aula Magna del Gran Sasso Science Institute (GSSI), in viale Francesco Crispi 7, all’Aquila. Francesco Profumo, ingegnere e accademico, è stato Ministro dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e mentre rivestiva questa funzione ha reso possibile la creazione del Gran Sasso Science Institute.
Leggi tutto...

Unibo - Premio di studio "Porelli" per un laureato in Giurisprudenza

E-mail
Un premio di studio intitolato a Gianluigi e Paola Porelli per onorare la memoria dell’uomo-simbolo della Virtus Pallacanestro. Ci ha pensato la Federazione Italiana Pallacanestro: c’è tempo fino al 10 settembre per presentare la domanda per il bando di concorso destinato ai laureati del corso di Laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza dell’anno accademico 2013/14. I requisiti di partecipazione prevedono il conseguimento del titolo entro la prima sessione del 2013/14 e il voto non inferiore a 110.
Leggi tutto...

Costa Concordia, in un video il lavoro di monitoraggio svolto dall’Università di Firenze

E-mail
C’è un team di scienziati dell’Università di Firenze dietro il monitoraggio del relitto della Costa Concordia. Coordinato da Nicola Casagli, ordinario di Geologia applicata del Dipartimento di Scienze della Terra, un  gruppo di giovani ricercatori, dottorandi e assegnisti di ricerca ha tenuto sotto controllo per due anni ogni singolo movimento del colosso adagiato a pochi metri dall’Isola del Giglio, a seguito del naufragio del 13 gennaio 2012. Il gruppo di lavoro costituisce un centro di competenza della Protezione Civile ed è stato convocato per assicurare l’incolumità del personale impegnato nelle operazioni di salvataggio.
Leggi tutto...

Dai laboratori dell’università di Verona nasce la Hand Waterbike

E-mail
Un’invenzione che parte da Verona e arriva nel mondo. Si chiama Hand Waterbike e promette di rivoluzionare l’atletismo paralimpico e di tutti gli sportivi diversamente abili. È un’imbarcazione a propulsione umana ideata e costruita da una “squadra” internazionale stimolata dall’atleta albanese Haki Doku, già noto per le sue performance su handbike. Il catamarano lungo 5 metri è stato progettato e realizzato dal gruppo di ricerca di Scienze Motorie dell’università di Verona composto da Luca Ardigò, Massimo Spoladore e Michele Dalla Piazza, con la collaborazione di The open waterbike project a partire da Giuseppe Carignani, fondatore e animatore della community.
Leggi tutto...

UniversitApp per matricole e iscritti all’Ateneo di Perugia, concorso bandito dal Dipartimento di Matematica e Informatica

E-mail
Il Dipartimento di Matematica e Informatica (DMI) ha bandito una gara per lo sviluppo di una App denominata UniversitApp. La partecipazione, gratuita e aperta a tutti, consiste nella realizzazione di uno strumento informativo realizzato esclusivamente per smartphone e/o tablet attraverso il quale rendere disponibili una serie di informazioni utili a chi si accinge ad immatricolarsi all’Università di Perugia e più in generale agli iscritti dell’Ateneo perugino. L’iniziativa ha l’obiettivo di coinvolgere sviluppatori giovani, di età analoga a quella del bacino di utenza dell’Università.
Leggi tutto...

Una cinquantina di archeologi impegnati a Orvieto nella quindicesima campagna di scavi al Campo della Fiera

E-mail
Nuova campagna di scavi, che continuerà fino ad agosto, è partita lunedì 14 luglio a Campo della Fiera di Orvieto. E’ diretta dalla professoressa Simonetta Stopponi, dell’Università di Perugia, e vede impegnate una cinquantina di persone (quaranta studenti universitari, italiani e stranieri, e una decina di ricercatori). Il sito, oggetto di indagine dal 2000 in un’area che supera tre ettari di superficie, finora ha restituito straordinarie evidenze archeologiche che avvalorano con sempre maggior sicurezza l’identificazione di questo luogo con Fanum Voltumnae, il celebre santuario federale degli Etruschi.
Leggi tutto...

Nuova scoperta nella lotta alla malaria

E-mail
Un nuovo metodo, che utilizza tecnologie dette di “gene drives” (trasmissione genica), potrebbe portare allo sviluppo di innovativi e potenti strumenti per combattere la malaria e altre malattie trasmesse da insetti, e aiutare a promuovere un’agricoltura sostenibile. Nel gruppo che ha effettuato la sensazionale scoperta ci sono ricercatori dell’Università degli Studi di Perugia, coordinati dalla professoressa Flaminia Catteruccia, del Dipartimento di Medicina sperimentale e scienze biochimiche; il team include inoltre ricercatori provenienti da università americane quali il Wyss Institute presso Harvard University, l’Harvard Medical School, l’Harvard School of Public Health, e il Massachusetts Institute of Technology (MIT).
Leggi tutto...

Pagina 1 di 53

Sponsor

Links

 

Feed & Social


Follow Pianetauniversi on Twitter

Notizie per email

Inserisci il tuo indirizzo email:

Delivered by FeedBurner

You are here: Home