PianetaUniversitario.com

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Ai ricercatori dell’Università di Perugia il prestigioso Premio Microsoft Azure research

E-mail
unipg 14feb2017Il Cybersecurity Lab dell’Università degli Studi di Perugia, diretto dal Professore Stefano Bistarelli, ha conquistato il Microsoft Azure Research Award: il premio è stato assegnato per le ricerche che il gruppo in Knowledge Representation, composto dal Ricercatore Francesco Santini e da Bistarelli, sta svolgendo sulle transazioni Bitcoin, la moneta elettronica e la tecnologia, create nel 2009, che consentono il possesso e il trasferimento anonimo di capitali.
Leggi tutto...

Ricostruire il pensiero della prima età moderna attraverso il “metodo costellatorio”

E-mail
Ricostruire il pensiero della prima età moderna attraverso costellazioni concettuali capaci di mettere in connessione fonti, autori, lettori, trasformazioni lessicali e influenze sulla filosofia e la scienza dei secoli successivi. Su questi temi è appena partito un progetto di ricerca triennale coordinato dall’Università di Pisa e finanziato dal Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca.
Leggi tutto...

Unibo. Nuove possibilità terapeutiche per il tumore all'osso

E-mail
Si aprono nuove possibilità terapeutiche per il tumore maligno dell'osso, utilizzando terapie avanzate basate su biofarmaci anti-infiammatori come complemento ai trattamenti convenzionali. È il risultato di uno studio congiunto dell'Università di Bologna e VU University Medical Center Amsterdam. Nei pazienti con osteosarcoma, le cellule staminali, responsabili in condizioni fisiologiche della riparazione dei tessuti, "sentono" il tumore come una ferita che si ripara senza sosta.
Leggi tutto...

Gruppo di ricerca dell’Università di Perugia ha scoperto nuovo meccanismo biologico di controllo delle difese immunitarie contro i tumori

E-mail
Con uno studio finanziato dallo European Research Council e pubblicato nella rivista ad alto impatto scientifico Immunity , il gruppo di ricerca guidato dalla Prof.ssa Ursula Grohmann, della Sezione di Farmacologia del Dipartimento di Medicina Sperimentale dell’Università degli Studi di Perugia, ha scoperto un meccanismo che potrebbe risultare fondamentale per comprendere e, quindi, superare la resistenza di alcuni tumori alle immunoterapie più moderne, realizzate con i cosiddetti farmaci inibitori “checkpoint”.
Leggi tutto...

Nuova terapia per l’infertilità da fattore maschile nello studio due ricercatori dell’Ateneo perugino

E-mail
“Lo studio, condotto per la parte di nostra competenza presso la Struttura Dipartimentale di Andrologia Medica ed Endocrinologia della Riproduzione dell’Università degli Studi di Perugia, attiva dal 2009 presso l’Azienda Ospedaliera ‘S. Maria’ di Terni - spiegano Riccardo Calafiore e Giovanni Luca dell’Ateneo perugino -, ha dimostrato che una piccola dose giornaliera, assunta per un mese, di prednisone, un corticosteroide ampiamente utilizzato in clinica per le sue importanti proprietà anti-infiammatorie, è in grado di migliorare significativamente il numero e la motilità dagli spermatozoi in pazienti affetti da severa ostruzione post-infiammatoria delle vie seminali”.
Leggi tutto...

Laurea magistrale honoris causa a Paola Marini

E-mail
Paola-MariniL’università di Verona conferirà la laurea magistrale honoris causa in Discipline artistiche a Paola Marini, direttrice delle Gallerie dell’Accademia di Venezia. La cerimonia si svolgerà venerdì 10 febbraio alle 17 nell’aula magna del Polo Zanotto. L’evento si aprirà con i saluti del rettore Nicola Sartor e di Gian Paolo Romagnani, direttore del dipartimento Culture e Civiltà. A seguire, Bernard Jan Hendrik Aikema, professore di Storia dell’arte moderna, terrà la laudatio a Paola Marini che prenderà poi la parola con la sua lectio magistralis “Museo e società”.
Leggi tutto...

Udine nel progetto del più grande telescopio gamma dell'emisfero nord

E-mail
Telescopio LST_canariasGli astrofisici dell’Università di Udine partecipano alla costruzione del più grande telescopio per raggi gamma dell’emisfero settentrionale, il Large Size Telescope (LST), nell’isola di La Palma, nelle Canarie, che sarà al centro di un convegno internazionale dal 6 al 10 febbraio a Udine. Grazie all’attività del telescopio gli scienziati potranno capire meglio l’origine e la composizione dell’universo.
Leggi tutto...

Laurea honoris causa in Fisica al prof. Takaaki Kajita - Premio Nobel per la Fisica nel 2015

E-mail
L’Università degli Studi di Perugia, lunedì 13 febbraio 2017, alle ore 11, in Aula Magna, conferirà la Laurea Magistrale honoris causa in Fisica al professor Takaaki Kajita. Takaaki Kajita, nato nel 1959, in Giappone, è ricercatore e docente di Fisica che opera nell’Istituto per la ricerca sui raggi cosmici dell’Università di Tokyo. Ha vinto il Premio Nobel per la Fisica nel 2015, insieme al canadese Arthur McDonald, per la scoperta delle oscillazioni del neutrino, dimostrazione che i neutrini hanno massa.
Leggi tutto...

Inchiostro di grafene per stampare circuiti e dispositivi elettronici

E-mail
Ricercatori dell’Università di Manchester e dell’Università di Pisa hanno dimostrato la possibilità di realizzare circuiti e dispositivi elettronici con una nuova tecnologia basata sulla stampa a getto di inchiostro di grafene e altri materiali bidimensionali. Il gruppo di ricerca dell’Università di Manchester, guidato dalla professoressa Cinzia Casiraghi, ha sviluppato un metodo per la produzione di inchiostri a base d’acqua contenenti materiali bimensionali, che potrebbero trasformare le eterostrutture di cristalli bidimensionali da prodotti di laboratorio in prodotti commerciali. Con tali inchiostri, i ricercatori dell’Università di Pisa e di Manchester hanno creato memorie digitali.
Leggi tutto...

“Genere e storia. Nuove prospettive di ricerca”: al via a Pisa il VII congresso della Società Italiana delle Storiche

E-mail
Tra il 2 e il 4 febbraio più di 200 studiose e studiosi di molte nazionalità si incontreranno nelle aule del Dipartimento Civiltà e forme del sapere dell’Università di Pisa, della Scuola Superiore Sant’Anna e della Scuola Normale Superiore. Discuteranno delle ricerche più recenti sulla storia delle donne e sugli studi di genere, in un lungo arco cronologico, dall’antichità all’età contemporanea, e in un ampio spazio geografico, dall’Italia all’Europa, all’America Latina e al Medio Oriente. 
Leggi tutto...

Pagina 4 di 32

Sponsor

Links

 

Feed & Social


Follow Pianetauniversi on Twitter

Notizie per email

Inserisci il tuo indirizzo email:

Delivered by FeedBurner

You are here: Home