PianetaUniversitario.com

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Laurea magistrale honoris causa a Paola Marini

E-mail
Paola-MariniL’università di Verona conferirà la laurea magistrale honoris causa in Discipline artistiche a Paola Marini, direttrice delle Gallerie dell’Accademia di Venezia. La cerimonia si svolgerà venerdì 10 febbraio alle 17 nell’aula magna del Polo Zanotto. L’evento si aprirà con i saluti del rettore Nicola Sartor e di Gian Paolo Romagnani, direttore del dipartimento Culture e Civiltà. A seguire, Bernard Jan Hendrik Aikema, professore di Storia dell’arte moderna, terrà la laudatio a Paola Marini che prenderà poi la parola con la sua lectio magistralis “Museo e società”.
Leggi tutto...

Udine nel progetto del più grande telescopio gamma dell'emisfero nord

E-mail
Telescopio LST_canariasGli astrofisici dell’Università di Udine partecipano alla costruzione del più grande telescopio per raggi gamma dell’emisfero settentrionale, il Large Size Telescope (LST), nell’isola di La Palma, nelle Canarie, che sarà al centro di un convegno internazionale dal 6 al 10 febbraio a Udine. Grazie all’attività del telescopio gli scienziati potranno capire meglio l’origine e la composizione dell’universo.
Leggi tutto...

Laurea honoris causa in Fisica al prof. Takaaki Kajita - Premio Nobel per la Fisica nel 2015

E-mail
L’Università degli Studi di Perugia, lunedì 13 febbraio 2017, alle ore 11, in Aula Magna, conferirà la Laurea Magistrale honoris causa in Fisica al professor Takaaki Kajita. Takaaki Kajita, nato nel 1959, in Giappone, è ricercatore e docente di Fisica che opera nell’Istituto per la ricerca sui raggi cosmici dell’Università di Tokyo. Ha vinto il Premio Nobel per la Fisica nel 2015, insieme al canadese Arthur McDonald, per la scoperta delle oscillazioni del neutrino, dimostrazione che i neutrini hanno massa.
Leggi tutto...

Inchiostro di grafene per stampare circuiti e dispositivi elettronici

E-mail
Ricercatori dell’Università di Manchester e dell’Università di Pisa hanno dimostrato la possibilità di realizzare circuiti e dispositivi elettronici con una nuova tecnologia basata sulla stampa a getto di inchiostro di grafene e altri materiali bidimensionali. Il gruppo di ricerca dell’Università di Manchester, guidato dalla professoressa Cinzia Casiraghi, ha sviluppato un metodo per la produzione di inchiostri a base d’acqua contenenti materiali bimensionali, che potrebbero trasformare le eterostrutture di cristalli bidimensionali da prodotti di laboratorio in prodotti commerciali. Con tali inchiostri, i ricercatori dell’Università di Pisa e di Manchester hanno creato memorie digitali.
Leggi tutto...

“Genere e storia. Nuove prospettive di ricerca”: al via a Pisa il VII congresso della Società Italiana delle Storiche

E-mail
Tra il 2 e il 4 febbraio più di 200 studiose e studiosi di molte nazionalità si incontreranno nelle aule del Dipartimento Civiltà e forme del sapere dell’Università di Pisa, della Scuola Superiore Sant’Anna e della Scuola Normale Superiore. Discuteranno delle ricerche più recenti sulla storia delle donne e sugli studi di genere, in un lungo arco cronologico, dall’antichità all’età contemporanea, e in un ampio spazio geografico, dall’Italia all’Europa, all’America Latina e al Medio Oriente. 
Leggi tutto...

Carlo Cottarelli a Ca' Foscari. Lezione su come liberarsi del debito

E-mail
Carlo CottarelliCome può l’Italia liberarsi del suo pensante debito? Carlo Cottarelli, già commissario per la spending review, oggi direttore esecutivo del Fondo monetario internazionale, spiegherà la propria ricetta all’Università Ca’ Foscari Venezia, dove interverrà lunedì 6 febbraio 2017 alle 15, nell’aula magna Silvio Trentin di Ca’ Dolfin (Dorsoduro 3833). “Il debito italiano: perchè è un problema e come liberarsene” è il titolo della Ca’ Foscari Public Lecture di Cottarelli, introdotta dal saluto del rettore Michele Bugliesi.
Leggi tutto...

In memoria di James Serrin, grande matematico americano

E-mail
Nella Sala della Partecipazione di Palazzo Cesaroni a Perugia, stamani, si è tenuta la cerimonia inaugurale del convegno “James Serrin: from His legacy to the new frontiers”, organizzato dal Dipartimento di Matematica ed Informatica dell’Università degli Studi di Perugia per celebrare l’eredità scientifica e le prospettive aperte dal grande matematico scomparso nel 2012. Alla sessione introduttiva sono interventi Donatella Porzi, Presidente dell'Assemblea Legislativa della Regione Umbria, Fabrizio Figorilli, Pro Rettore dell'Università degli Studi di Perugia,
Leggi tutto...

Firmato l’accordo d’intesa tra Tsinghua University di Pechino e Politecnico di Milano

E-mail
Per rispondere alla crescente esigenza di rafforzare i rapporti economici e gli scambi nel settore artistico e del design tra Italia e Cina, il Politecnico di Milano ha firmato con Tsinghua University un accordo per la futura creazione di un Campus congiunto in Bovisa. La collaborazione tra le due istituzioni verterà su:
Leggi tutto...

Sviluppata una nuova generazione di biosensori per lo screening a basso costo di marker diagnostici

E-mail
Sono il futuro della diagnostica clinica: parliamo di una nuova generazione di biosensori in silicio poroso nanostrutturato ultrasensibili e potenzialmente validi per lo screening a basso costo di marker tumorali o cardiaci. L’innovativa tecnologia è stata sviluppata dal gruppo di ricerca del professore Giuseppe Barillaro del dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Pisa in collaborazione con l’Istituto di Fisiologia Clinica del CNR di Pisa nell’ambito del progetto Sens4Bio (Ultra-Sensitive Flow-Through Optofluidic MicroResonators for Biosensing Applications) finanziato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.
Leggi tutto...

Le questioni del lavoro fra diritto ed economia affrontate in un unico Master all’Università Europea di Roma

E-mail
Felice TestaL’Università Europea di Roma ha attivato anche quest’anno il Master di secondo livello in Diritto ed Economia del Lavoro, orientato all’integrazione piena ed operativa delle discipline giuslavoritiche con quelle economico-aziendali e macroeconomiche del lavoro. L’elemento innovativo del Master è l’integrazione, non solo teorica ma soprattutto operativa (attraverso laboratori guidati dai docenti), fra i saperi giuridici e quelli economici relativi alla gestione dei rapporti di lavoro,
Leggi tutto...

Pagina 8 di 36

Sponsor

Links

 

Feed & Social


Follow Pianetauniversi on Twitter

Notizie per email

Inserisci il tuo indirizzo email:

Delivered by FeedBurner

You are here: Home